Understanding Adenoiditis

Last Updated on

Sfortunatamente, a un certo punto o in un altro, tutti hanno mal di gola. Qualche volta le tonsille nella tua bocca si infetteranno. Ma le tonsille non sono le uniche ghiandole suscettibili in bocca che possono essere infettate. Le adenoidi, che si trovano più in alto nella bocca – nella parte posteriore del naso e del tetto della bocca, possono essere a rischio di infezione.   Le adenoidi infiammate e allargate sono chiamate adenoiditi, che possono rendere difficile la respirazione e portare a ricorrenti infezioni del repertorio.
 
Quali sono le adenoidi?  adenoiditis
 
Le adenoidi sono una massa tissutale che funziona in modo simile alla tua tonsilla, per aiutarti a rimanere sano confinando i germi nocivi che passano attraverso il naso o la bocca. Le tue adenoidi creano anticorpi che aiutano il tuo corpo a combattere le infezioni. Tuttavia, fai scivolare le tonsille, che sono visibili quando apri la bocca, le adenoidi non sono visibili. Un medico userà un piccolo specchio o uno strumento speciale con una luce per le adenoidi dell’osservatore.   In alcuni casi, i raggi X saranno presi per vederli chiaramente.
 
Sebbene le adenoidi svolgano un ruolo importante nell’aiutare la salute delle persone, man mano che una persona invecchia, l’adenoide diventa meno importante, in parte perché il corpo è in grado di combattere le infezioni usando altri metodi. In effetti, l’adenoide diventerà spesso più piccola e il tempo di una persona è di 5 o 6 anni e poi praticamente scomparirà dal momento in cui sono adolescenti.
 
 adenoiditis-1 Cos’è l’adenoidite?
 
Anche se le adenoidi aiutano a filtrare i germi e i batteri dal ragazzo, a volte diventano sopraffatti da germi e batteri, si infetteranno. Quando ciò accade, si gonfiano e si gonfiano. Questa condizione è adenoidite. Questo accade più comunemente nei bambini, ma a volte può interessare gli adulti.
 
Sintomi di adenoidite
 
I sintomi di adenoidite possono cambiare a seconda di quale sia la causa dell’infezione Questi sintomi possono includere


                 

  • naso chiuso
  •              

  • Dolori all’orecchio o problemi all’orecchio
  •              

  • Mal di gola
  •              

  • Ghiandole gonfie

Quando hai il naso ripieno, la respirazione può diventare più difficile. Gli altri sintomi di adenoidite sono correlati alla congestione nasale incluso;

                 

  • Difficoltà a dormire
  •              

  • Russare o apnea notturna
  •              

  • Respirazione ristretta attraverso la bocca
  •              

  • Parlare con un suono nasale o suonare come se avessi il naso schiacciato

Trattamento per adenoidite
 
Il trattamento comune di adenoidite è antibiotici. Tuttavia, se un bambino ha una frequente quantità di infezioni, tra cui infezioni del seno e dell’orecchio o antibiotici non sono stati efficaci, o il bambino sta avendo difficoltà respiratorie, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere le adenoidi. Questa procedura è un adenoidectomia.
 
 adenoiditis
 
Il medico di tuo figlio può anche raccomandare la rimozione delle tonsille nello stesso momento, poiché adenoidite e tonsillite spesso si verificano nello stesso momento. L’intervento chirurgico per rimuovere le tonsille è chiamato tonsillectomia.
 
& Nbsp;
 
Dovresti parlare attraverso i pro ei contro con il medico del tuo bambino per determinare se la chirurgia è l’opzione migliore o addirittura necessaria.
 
Cosa succede durante l’adenoidectomia?
 
Un’adenoidectomia è condotta da un medico specializzato nell’orecchio naso e gola. Si verifica in un ospedale o in un centro chirurgico ambulatoriale in anestesia generale. Anestesia generale significa che il bambino va a dormire. Le tonsille e le adenoidi vengono rimosse attraverso la bocca, quindi non sono necessarie ulteriori incisioni per rimuovere i tessuti.
 
La maggior parte della pazienza è in grado di tornare a casa dopo la procedura, tuttavia, dovresti aspettarti di essere nel centro chirurgico per altre quattro o cinque ore dopo che l’intervento è stato completato in modo che il bambino possa essere attentamente monitorato. Il medico ti fornirà anche istruzioni specifiche su cosa dovresti fare e su cosa dovresti aspettarti durante il recupero in base alle particolari esigenze del bambino.
 
Recupero da un adenoidectomia
 
Mal di gola – , la gola del bambino può essere dolorante per sette o dieci giorni dopo l’operazione di adenoidectomia, quindi mangiare e deglutire può essere scomodo.
 
Febbre – tuo figlio può avere la febbre bassa per diversi giorni dopo la procedura. Se la loro febbre si avvicina a un range superiore a 1092F, è necessario contattare il medico. Dovresti consultare un medico perché la febbre è accompagnata da altri sintomi come stanchezza, vomito, nausea, torcicollo o mal di testa.
 
Respirazione della bocca – può verificarsi l’espirazione della bocca e il russamento in seguito alla procedura, in base al gonfiore della gola. Respirazione dovrebbe tornare alla normalità dopo il gonfiore in gola. La respirazione dovrebbe tornare alla normalità una volta che il gonfiore diminuisce, in genere da 10 a 14 giorni dopo la procedura. Dovresti ricevere assistenza medica se c’è difficoltà a respirare.
 
Dolore – Il bambino può avvertire dolore alla gola e all’orecchio, che è normale per alcune settimane dopo l’intervento chirurgico. Il medico dovrebbe anche prescrivere farmaci per aiutare a controllare il dolore.
 
Croste nella bocca – Si possono sviluppare grosse croste bianche dove sono state rimosse le tonsille e le adenoidi. Questo è normale e la maggior parte delle croste cadono a pezzi entro 10 giorni dall’intervento. Lascia che il bambino scelga le croste. Queste croste possono anche causare l’alito cattivo.
 
Alcuni suggerimenti per il recupero dell’Adenoidectomia
 
Dovresti nutrire i tuoi alimenti morbidi per bambini, come Jell-), zuppe, uova strapazzate e ghiaccioli. Non lasciare che tuo figlio mangi o beva prodotti a base di latticini nelle prime 24 ore successive all’intervento. Dopo il periodo di 24 ore, il gelato, il budino e lo yogurt vanno bene per servire il tuo bambino.
 
Il bambino dovrebbe bere molti liquidi per evitare la disidratazione.
 
Dovresti riposare il più possibile per i primi giorni successivi all’intervento. Il bambino dovrebbe essere in grado di tornare a scuola una volta che lui o lei può mangiare cibo normale e non ha più bisogno di farmaci antidolorifici. Anche il bambino dovrebbe dormire sonni tranquilli durante tutta la notte.

Health Life Media Team

Lascia un commento