Quali sono i sintomi della vescica biliare (calcoli biliari)

Last Updated on

 calcoli biliari La cistifellea è una piccola sacca trovata sotto il fegato. La colecisti immagazzina la bile prodotta dal fegato. La bile aiuta il corpo a digerire i grassi. La bile viene quindi spostata attraverso i tubi chiamati dotti cistici o dotti biliari comuni fino all’intestino tenue

Gallstones è un digestivo disordine causato dal colesterolo, tra le altre cose che si trovano nella bile. Le dimensioni vanno dall’essere più piccole di un granello di sabbia a grandi come palle da golf.

La maggior parte dei calcoli biliari non causa problemi, tuttavia, se bloccano un dotto, di solito è necessario un trattamento.

I calcoli biliari si sviluppano quando il colesterolo e altre particelle si trovano nella bile, formando le pietre. Possono formarsi nella cistifellea quando non si svuota come dovrebbe. Le persone che sono in sovrappeso e stanno cercando di perdere peso velocemente hanno maggiori probabilità di sviluppare calcoli biliari.

La maggior parte delle persone che sviluppano calcoli biliari non ha sintomi. Se ci sono sintomi, è probabile che si tratti di un lieve dolore localizzato nella cavità dello stomaco e nella parte superiore destra della pancia. Questo dolore può diffondersi in altre regioni del corpo, nella porzione in alto a destra della schiena o anche nell’area della spalla b. Il dolore varia dall’essere severo o andare e venire; potrebbe anche crescere quando mangi.

Quando i calcoli biliari bloccano un dotto biliare, potresti sviluppare dolore insieme ai brividi e alla febbre. La pelle o il bianco dell’occhio possono ingiallire. Se si verificano questi sintomi, è necessario contattare immediatamente il medico, poiché il blocco dei calcoli del dotto biliare può aumentare la probabilità di sviluppare un pancreas gonfio (pancreatite) o una cistifellea infetta.

Dovresti anche contattare immediatamente il medico se avverti un improvviso, o grave dolore allo stomaco o al torace, e non sei sicuro di cosa lo stia causando. Sintomi di calcoli possono accumulare sensazione di dolore al petto causato da un attacco di cuore o altri disturbi gravi.

Quando decidi di andare dal medico, il medico probabilmente ti farà delle domande per determinare dove è iniziato il dolore, dove è attualmente e se va e viene. Il medico può anche ordinare un test di imaging per guardare dentro, per vedere cosa potrebbe causarlo. Un test ad ultrasuoni è di solito il migliore perché scoprire se si hanno calcoli biliari. Entrambi i test sono indolori e non invasivi.

 Gallstones_cause_eng Quali sono le cause dei calcoli biliari

I calcoli biliari si sviluppano quando il colesterolo e altri materiali nella bile formano cristalli induriti che diventano simili alla pietra. I calcoli biliari possono verificarsi quando la cistifellea non smaltisce correttamente i rifiuti, o c’è troppo colesterolo nella bile. Troppo colesterolo nella bile non è causato da mangiare troppo colesterolo o avere alti livelli di colesterolo nel sangue.

La maggior parte dei medici ritiene che anche i calcoli biliari microscopici nella colecisti possono causare questi sintomi. Queste piccole pietre formano un tipo di sedimento all’interno della bile chiamato fango biliare che è visibile con un’ecografia addominale.

Sintomi di calcoli biliari

Sintomi di calcoli biliari più comuni

Le persone con sintomi più comuni avvertono dolore nell’area dello stomaco o nella parte superiore destra della pancia sotto le costole.

Il dolore può:

  • Inizia rapidamente nel centro della parte superiore dello stomaco, all’interno dell’area epigastrica, e allargati alla nostra parte superiore della schiena e alla scapola destra. Avrai difficoltà a metterti comodo e a muoverti finché il dolore non scompare.
  • Perché hai difficoltà a fare respiri regolari o respiri profondi.
  • Da qualche parte tra 15 minuti e 24 ore. In casi particolari il dolore può durare da 1 a 5 ore.
  • Si verifica dopo aver mangiato
  • Inizia la notte ed è così grave che ti sveglierà.

Il dolore al calcoli biliari può causare vomito, in cui il corpo può tentare di rivivere parte della pressione e del dolore addominali. Il dolore può verificarsi anche con febbre, nausea, vomito o perdita di appetito. Questo potrebbe indicare che c’è infiammazione o infezione della colecisti (colecistite acuta).

I sintomi di un calcoli biliari che bloccano un dotto biliare comune sono:

  • Urina scura
  • Sgabello chiaro
  • Ingiallimento del bianco degli occhi (ittero)
  • Una febbre con brividi

Questi sono sintomi tipici di altre condizioni, tra cui cuore, attacco, problemi al fegato, influenza dello stomaco, intossicazione alimentare, bruciore di stomaco, che hanno sintomi simili a calcoli biliari, diarrea e vomito si verificheranno anche nell’influenza o nel cibo, ma il dolore arriverà e lascia piuttosto che stare coerentemente. Il dolore con queste condizioni è di solito in tutto il corpo, piuttosto che in una regione.

Il mal di stomaco che viene e lascia, piuttosto che essere consistente e nausea e vomito, con una leggera febbre, è più probabile che sia un’influenza dello stomaco o intossicazione alimentare piuttosto che calcoli biliari, in particolare, se le altre persone sono malate o malate.

La progressione dei calcoli biliari dipende dalla presenza o meno di sintomi. La maggior parte delle persone con calcoli biliari hanno sintomi e non hanno bisogno di cure. Coloro che hanno sintomi avranno spesso un intervento chirurgico per rimuovere la cistifellea.

Le persone con calcoli biliari che non causano sintomi, di solito rimangono liberi per i sintomi.

Il problema più comune causa i calcoli biliari è il blocco del dotto cistico. Questo condotto drena la cistifellea; Questo può chiamare dolore che può durare da 15 a 6 ore, che di solito è grave. Il potrebbe anche peggiorare dopo aver mangiato. Questi sintomi normalmente migliorano entro pochi giorni.

Se senti questo dolore a causa della cistifellea, è meglio aspettare e vedere se i dolori vanno via senza un intervento chirurgico. Se il dolore è grave e lo hai avuto prima, potrebbe essere necessario rimuovere la cistifellea.

Se stai riscontrando uno di questi sintomi dovresti vedere un medico confermare ciò che sta accadendo e determinare il trattamento appropriato.

Health Life Media Team

Lascia un commento