L’anatomia dell’addome – stomaco umano

Anatomia dello stomaco Immagini Anatomia dello stomaco | Humananatomybody - Human Anatomy Library
Anatomia dello stomaco Immagini Anatomia dello stomaco | Humananatomybody – Human Anatomy Library

Lo stomaco è la parte intra-addominale primaria del terminale gastrico (GI) o il tratto digestivo. È un organo a forma di sacca vascolare muscolare e alto che è distensibile e può assumere varie forme, in base alla corporatura e alla postura della persona e allo stato di pienezza dell’organo. Lo stomaco si trova nel quadrante in alto a sinistra dell’addome.

anatomia-di-stomaco-in-umana-gross-anatomia-of-the-umana-stomaco-youtubeLo stomaco è la parte più dilatata del tubo digerente e si trova tra la fine dell’esofago e l’inizio dell’intestino tenue. L’esofago del torace apre l’addome attraverso lo iato esofageo del diaframma a livello T10. La sezione addominale dell’esofago ha un centro commerciale di lunghezza intra-addominale, nelle regioni epigastrica, ombelicale e sinistra ipocondriaca dell’addome, e riempie una rientranza delimitata dai visceri addominali superiori è completata davanti e sul lato sinistro dal parete addominale anteriore e diaframma.

La forma e la posizione dello stomaco si spostano significativamente all’interno del rivestimento interno come esternamente nei visceri circostanti, in modo tale che nessuna forma o forma possa essere definita come tipica. I componenti primari che determinano la dimensione e la forma sono (1) la quantità e la quantità di contenuto dello stomaco (2) lo stadio del processo digestivo (3) il grado di sviluppo della muscolatura gastrica e (4) la condizione degli intestini che sono adiacenti allo stomaco È possibile per i medici confrontare una serie di stomachi per determinare la comunanza di segni specifici.

anatomia-di-stomaco-in-umana-fisiologia-of-the-stomaco-anatomia-medicinaAnatomia
L’esofago toracico penetra nell’addome attraverso lo iato esofageo del diaframma a livello di T10. La parte addominale dell’esofago ha una piccola lunghezza intro-addominale (2-3 cm). La giunzione esofagogastrica (cardi) si trova quindi nell’addome sotto il diaframma a sinistra della linea mediana al livello T11.

La tacca cardiaca o incisura gastrica cardiaca è l’angolo acuto che collega il bordo sinistro dell’esofago addominale e il fondo dello stomaco; che è la porzione dello stomaco sopra una linea orizzontale disegnata dal cardias. Il corpo corporeo dello stomaco punta sull’antro pilorico (all’incisura angolare) L’angio pilorico si comprime verso destra per diventare il canale pilorico, racchiuso dallo sfintere pilorico, che collega il duodeno al livello L1 (piano transililico) al destra della linea mediana.

La superficie anteriore dello stomaco è collegata al lobo sinistro (segmenti II, III e IV) del fegato, la parete trasversale distale e la parete addominale anteriore. Il rivestimento posteriore dello stomaco è associato all’emidiaframma sinistro, al rene sinistro, alla milza, al surrene, al pancreas (stomaco)

gastrica-arterieLa borsa omentale (sacca minore) si estende dietro lo stomaco e di fronte al pancreas. Interagisce con il sacco maggiore (cavità peritoneale principale) attraverso il forame omentale (epiploico) (di Winslow) beh9nd il legamento epatoduodenale (HD)

La convessa maggiore curvatura dello stomaco inizia a sinistra del cardias, un flusso dal fondo lungo il bordo sinistro del corpo dello stomaco e il bordo inferiore del piloro. La minore curvatura concava inizia a destra del cardias come estensione del margine destro dell’esofago addominale e prosegue per una breve distanza accanto al bordo destro del corpo dello stomaco e al bordo superiore del piloro. La giunzione per le parti verticali e orizzontali della curvatura minore è detta incisura angolare. La curvatura minore è più corta della maggiore curvatura.

Anatomia della zona dello stomaco Scheletro umano vista dello stomaco - Anatomia del corpo umano - Biblioteca di anatomia umana
Anatomia della zona dello stomaco Scheletro umano vista dello stomaco – Anatomia del corpo umano – Biblioteca di anatomia umana

Lo stomaco

Lo stomaco e la parte iniziale del duodeno che è unito al fegato attraverso il legamento epatogastrico (la parte sinistra dell’omento minore) comprendente destra e sinistra del vaso gastrico. Per l’emidiaframma dal legamento gastrofrenico alla milza dal legamento gastrosplenico / gastrolienale comprendente vasi gastrici corti, e al colon trasverso dal legamento gastrocolico (parte dell’omento maggiore) contenente vasi epiploici (omentali). Diverse bande peritoneali possono esistere tra l’esterno posteriore dello stomaco e la superficie anteriore del pancreas. Una parte del grande omento penzola come un grembiule dal colon trasverso

Riserva di sangue

anatomia-stomacoIl tronco celiaco (asse) si verifica dalla superficie anteriore dell’aorta addominale a livello di L1. Ha una piccola lunghezza (circa 1 cm) e quindi dirama in tre parti l’arteria splenica, l’arteria epatica comune (CHA) e l’arteria gastrica sinistra (LGA)

L’LGA corre verso la minore curvatura dello stomaco e si rompe in un ramo digradante verso l’alto (fornendo l’esofago addominale) e un ramo che si inclina verso il basso ((fornendo lo stomaco) .Il CHA va verso la destra del margine superiore del pancreas e si spegne l’arteria gastroduodenale (GDA), che scorre verso il basso fino alla prima parte del duodeno.Dopo aver rilasciato la GDA, il CHA continua come arteria epatica appropriata.

L’arteria gastrica destra (RGA), un ramo dell’arteria corretta o comune di hepcat scorre accanto alla curvatura minore da destra a sinistra e collega il ramo discendente dell’LGA a un arcade lungo la minore curvatura tra le due foglie del peritoneo del minore omento. Questo arcade emana molte piccole arterie nel corpo dello stomaco. La GDA emette il PSPDA e quindi si dirama nell’arteria gastro-omentale (gastroepiploica) destra (RGEA) e nell’arteria pancreatico-duodenale (ASPDA) anteriore superiore emette anche la piccola arteria supraduodenale (di Wilkei). L’RGEA scorre lungo la grande curvatura da destra a sinistra.

grandi-instietsinesL’arteria splenica continua a sinistra sul margine superiore del corpo distale e della coda del pancreas e sprigiona l’arteria gastroepiploica sinistra (gastro-omentale) (LGEA). I flussi di LGEA si formano da sinistra a destra lungo la maggiore curvatura e collegano l’RGEA a da un arcade lungo la maggiore curvatura tra le due foglie del peritoneo del più grande omento. Questo arcade rilascia numerose piccole arterie nel corpo dello stomaco.

L’arcata di curvatura maggiore formata dal RGEA e dall’LGEA fornisce diversi rami omental (epiploci_ per fornire l’omento altamente vascolare maggiore.L’arteria splenica emette anche 3-5 brevi arterie gastriche che fluiscono nei legamenti gastro-splenici gastro-linfatici) e fornire la parte superiore della maggiore curvatura e il fondo gastrico. Poche piccole arterie gastriche posteriori possono iniziare dall’arteria splenica. Lo stomaco ha una rete profonda di vasi nella sua sottomucosa.

La vena gastrica sinistra (coronaria) si svuota nella vena porta nella sua formazione (dalla confluenza delle vene mesenteriche splenica e superiore.) Le vene gastro-omali destra e gastrica destra scorrono nella vena porta. la vena splenica come le brevi vene gastriche.

Il piloro è caratterizzato da una vena prepilorica (di Mayo) che poggia sulla sua superficie anteriore. Il tronco gastrocolico (GCT) di Henle è presente a volte in un numero collettivo di casi e si trova alla giunzione per il mesentere dell’intestino tenue e il mesocolon trasverso.Può fluire “rami” dalla colica media, e ASPDV e destre vene gastro-omental.

Le arterie e le vene gastriche corte sono occasionalmente denominate collettivamente Vasa Previa.

Drenaggio linfatico
I linfonodi che rivestono lo stomaco sono numerati e divisi in quattro livelli, come segue.

Linfonodi perigastrici di livello 1) – Peracardia destra (1) paracardiaca sinistra (2) lungo una curvatura minore (3) lungo una maggiore curvatura (4) sovra-pilorica (5) infra pilorica (6 (
Leve 2 lungo LGA (7) lungo CHA (8) lungo l’asse celiaco (9), all’ilo splenico (10), lungo l’arteria splenica (11).
Livello 3 in aiuto al legamento duodenale (12), dietro la testa del duodeno e del pancreas (13), alla radice del mesentere dell’intestino tenue (14)
Livello 4 – Mesocolico (15), paraaortico (16)

Rifornimento nervoso allo stomaco

Il plesso esofageo dei nervi del vago (parasimpatico) si trova nel mediastino posteriore sotto l’hila dei polmoni. Si divide in due tronchi vagali che entrano nell’addome oltre l’esofago attraverso lo iato esofageo nella cupola sinistra del diaframma. Il vago destro (posteriore) è dietro e quello a destra dell’esofago Intra-addominale, mentre il Vago sinistro è nella parte anteriore dell’esofago intra-addominale.

Il vago destro emette un ramo gastrico posteriore chiamato nervi criminali di Grassi, che attraversa a sinistra e fornisce il cardias e il fondo dello stomaco; il nervo è così chiamato dal momento che è spesso mancato attraverso la vagotomia ed è quindi responsabile della comparsa di ulcere peptiche. Il vago destro si diffonde verso un ramo celiaco (che fornisce elementi di trasmissione al pancreas e agli intestini piccoli e grandi), e il vago sinistro emette un ramo epatico (che soddisfa il fegato e la cistifellea)

Dopo aver liberato i rami celiaco ed epatico, sequenzialmente, i tronchi vaghi destro e sinistro si sono diffusi alla curvatura minore dello stomaco (in stretta connessione con l’arcata vascolare creata dai vasi gastrici sinistro e destro). Nel frattempo, i nervi gastrici posteriori e anteriori di Latarjet, forniscono il corpo (corpo) dello stomaco, l’antro e il piloro.

I nervi simpatici forniti allo stomaco provengono dai gangli celiaci (T5-T9

Il serbatoio dello stomaco, le sue dimensioni e la sua forma cambiano nel tempo a seconda del volume del suo contenuto (fluido / cibo).Anche la forma e la posizione dello stomaco cambiano con la posizione della patina, sia in posizione verticale che supina. Un grande stomaco a forma di J può cadere in basso come nel bacino.
Servire dolore in qualsiasi parte del corpo può dar luogo a pilorospasmo e vomito riflesso.

Anatomia microscopica

L’esofago è riempito con epitelio squamoso stratificato non cheratinizzato; che si trasforma in epitelio colonnare nello stomaco. Le cellule colonnari in tutta la mucina di scarico dello stomaco. Le principali cellule (zimogeniche) nella proteina di scarico del fondo stanno ingerendo il pepsinogeno pre-enzimatico. Le cellule parietali (ossitiche) nella proteina del fondo secreto stanno digerendo i pre-enzimi.Le cellule parietali (ossitiche) nel corpo (corpo) dello stomaco secernono acido (ioni H +) e fattore intrinseco, e le cellule G nella gastrina segreta di antrum (che a sua volta agisce sulle cellule parietali)

Il rivestimento più interno dello stomaco è la mucosa, che consiste nell’epitelio colonnare, nella lamina propria e nella mucosa muscolare. Submucosa contiene una vibrante rete di vasi sanguigni e il plesso nervoso di Meissner. I muscoli lisci dello stomaco sono progettati in 3 strati: interno obliquo (unico per lo stomaco) m medio circolare (forma il piloro) e longitudinale esterno. Questi muscoli sono forniti dal plesso nervoso di Auerbach. Serosa è il peritoneo viscerale che comprende la maggior parte dello stomaco. La mucosa e la sottomucosa sono costrette in diverse pieghe longitudinali chiamate rugae.

Lo sfintere esofageo inferiore (LES) o lo sfintere gastroesofageo non è uno sfintere anatomico. Tuttavia, il piloro è lo sfintere reale composto da muscoli circolari.


Price:
Category:     Product #:
Regular price: ,
(Sale ends !)      Available from:
Condition: Good ! Order now!

by
Health Life Media Team