Cos’è un embolia polmonare?

Last Updated on

A polmonare l’embolia è il blocco in una delle arterie polmonari nei vostri polmoni . Nella maggior parte dei casi, l’embolia polmonare è formata da coaguli di sangue che progrediscono verso i polmoni dalle gambe o raramente verso altre parti del corpo (trombosi venosa profonda)
 
Poiché i coaguli bloccano il flusso di sangue ai polmoni, l’embolia polmonare può essere pericolosa per la vita. Tuttavia, un trattamento immediato può ridurre notevolmente il rischio di morte. Prendere misure per prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle gambe ti aiuterà a proteggerti contro l’embolia polmonare.
 
I sintomi dell’embolia polmonare possono variare in modo significativo, a seconda della quantità di polmone coinvolta nell’incidente, dalle dimensioni del coagulo di sangue e dal fatto che abbiate patologie polmonari o cardiache sottostanti.
 
Segni e sintomi comuni includono:
 
Mancanza di respiro – Questo sintomo può spesso immediatamente dopo l’embolia polmonare e può peggiorare con lo sforzo tradizionale.
Dolore al petto – Puoi sentire bugia che hai un attacco di cuore il dolore può peggiorare quando fai respiri profondi (pleurite), tosse, mangiare piegare o abbassarsi. Il dolore peggiorerà con lo sforzo ma non andrà via quando riposi.
 
Tosse . Una tosse può produrre espettorato insanguinato o striato di sangue.
 
Ulteriori segni e sintomi che possono colorare con embolia polmonare includono:


                 
  • Fever
  •              

  • Eccessiva sudorazione
  •              

  • Pelle umida o scolorita (cianosi)
  •              

  • Battito cardiaco rapido o irregolare
  •              

  • Dolore alle gambe o gonfiore o entrambi nel polpaccio
  •              

  • Vertigini o vertigini.

Quando dovresti vedere un dottore?
 L’embolia polmonare può essere pericolo di vita. Rivolgersi immediatamente a un medico se si ha una mancanza di respiro inspiegabile, dolore al petto o tosse che produce un espettorato sanguinolento.
 
Cause
Embolia polmonare traspare quando un ciuffo di materiale deve spesso formare un coagulo di sangue, ottiene un cuneo in un’arteria nei polmoni. Questi coaguli di sangue più comunemente formano le vene profonde delle tue gambe. Questa condizione è chiamata trombosi venosa profonda (TVP)
 
Nella maggior parte dei casi, sono associati coaguli multipli, ma non necessariamente tutti si verificano contemporaneamente. Le porzioni di polmone gravemente bloccate da ciascuna arteria vengono rubate di sangue e possono morire. Questo è noto come infarto polmonare. Ciò rende più difficile per i polmoni fornire ossigeno al resto del corpo.
 
 A volte, ci sono blocchi nei vasi sanguigni causati da sostanze diverse dai coaguli di sangue, come:

                 

  • Bolle d’aria
  •              

  • Parte di un tumore
  •              

  • Collagene o altro tessuto
  •              

  • Grasso del midollo di un osso lungo spezzato

Fattori di rischio per un’embolia polmonare
 
Anche se chiunque può sviluppare un’emorragia polmonare successiva al sangue annuo, alcuni fattori possono aumentare il rischio.
 
& Nbsp;
 
Storia medica
Se qualcuno nella tua famiglia ha avuto coaguli di sangue venoso o un cellulare polmonare in passato, sei a rischio significativo. Ciò può essere dovuto a malattie o disturbi ereditari che possono influire sul sangue, rendendolo più soggetto a coaguli.
 
Inoltre, alcune condizioni mediche e trattamenti ti mettono a rischio come:
 
Malattie cardiache, malattie cardiovascolari in particolare insufficienza cardiaca, rende più probabile una formazione di coaguli di sangue.
 
Cancro Alcuni tipi di cancro – in particolare i tumori ovarici, pancreatici e polmonari, così come i tumori con metastasi – possono creare livelli di sostanze che aiutano il coagulo del sangue e la chemioterapia aumenta ulteriormente il rischio. Anche le donne con una storia individuale o familiare di cancro al seno o che assumono, il raloxifene o il tamoxifene sono a maggior rischio di coaguli di sangue.
 
La chirurgia è una delle principali cause di problemi coaguli di sangue. Per questo motivo, i farmaci per prevenire la formazione di coaguli possono essere somministrati prima e dopo un intervento chirurgico maggiore come la sostituzione dell’articolazione.
 
Lunghi periodi di immobilità
I coaguli di sangue sono più inclini a formare durante i periodi di inattività, come ad esempio:
 
Riposo a letto, Essere costretti ad un letto di un lungo periodo dopo l’intervento chirurgico, un infarto, una frattura alle gambe, traumi o qualsiasi malattia pericolosa ti fa più a rischio per il sangue a coagularsi. Quando gli arti inferiori sono orizzontali per lunghi periodi. Il flusso di sangue venoso rallenta e il sangue può accumularsi nelle gambe,
 
Viaggi lunghi Sedersi in una posizione angusta durante una lunga auto o in aereo rallenta il flusso sanguigno nelle gambe, contribuendo alla formazione di coaguli di sangue.
 
Altri fattori di rischio
 
Fumo – per ragioni che non sono ben comprese. L’uso del tabacco predispone determinati individui alla formazione di coaguli di sangue, in particolare quando sono associati ad altri fattori di rischio.
Essere sovrappeso. L’eccesso di peso aumenta i rischi di coaguli di sangue, in particolare nelle donne che fumano o hanno la pressione alta.
 
Estrogeno supplementare L’estrogeno nella terapia ormonale sostitutiva e nelle pillole anticoncezionali può aumentare i fattori del coagulo nel sangue, in particolare se si fuma o si è sovrappeso.
 
Gravidanza, il peso del bambino che spinge sulle vene del bacino può rallentare il ritorno del sangue dalle gambe. I grumi sono più inclini a svilupparsi quando il sangue rallenta le piscine.
 
Le complicazioni
L’embolia polmonare può anche portare a ipertensione polmonare, una deficienza in cui la pressione sanguigna nei polmoni e sul lato destro del calore è troppo alta. Quando si ostruiscono le parti all’interno dei polmoni. Il tuo cuore deve lavorare molto duramente per spingere il sangue attraverso quella nave. Ciò aumenta la pressione sanguigna all’interno di questi vasi e il lato destro del cuore, che può indebolire il tuo cuore.
 
In rari casi, piccoli emboli si verificano comunemente e si sviluppano nel tempo, con conseguente ipertensione polmonare cronica, nota come ipertensione polmonare tromboembolica cronica.
 
Diagnosi per embolia polmonare
Un’embolia polmonare può essere difficile da diagnosticare. Soprattutto in soggetti con malattie cardiache o polmonari sottostanti. Per questo motivo, il medico probabilmente otterrà uno o più dei seguenti test:

Analisi del sangue
Il medico può richiedere un esame del sangue per il D-dimero della sostanza coagulante. Livelli elevati possono suggerire un aumento della probabilità di coaguli di sangue, sebbene altri fattori possano anche causare alti livelli di D-dimero.
 
Un esame del sangue può anche misurare la quantità di ossigeno e anidride carbonica nel sangue. Un coagulo in un vaso sanguigno nei polmoni può ridurre il livello di ossigeno nel sangue. Inoltre, può essere fatto un esame del sangue per determinare se si ha una malattia ereditaria della coagulazione
 
Petto X-ray
 
Il non invasivo mostra le immagini del tuo cuore e dei polmoni sul film. Sebbene i raggi X possano diagnosticare l’embole polmonare e possano anche apparire normali quando esiste un’embolia polmonare, possono escludere condizioni che imitano le malattie.
 
Ultrasuoni
Un test non invasivo noto come ecografia duplex (a volte chiamato scansione duplex, o ultrasonografia a compressione) utilizza onde sonore per verificare la presenza di un coagulo di sangue nelle vene della coscia.
 
IN questi test noti come ultrasonografia duplex (a volte chiamato duplex scan, o ultrasonografia a compressione) utilizza le onde sonore per controllare i coaguli di sangue nelle vene della coscia.
 
In questi test, il medico usa dispositivi a forma di bacchetta chiamati trasduttori per inviare le onde sonore alle vene sottoposte a test. Queste onde vengono quindi riflesse sul trasduttore e trasformate in un’immagine in movimento da un computer. L’assenza di costi ha ridotto la probabilità di TVP. Se i vasi della parte superiore della coscia sono puliti, l’ultrasonografia consentirà anche alle vene dietro il ginocchio di cercare il ridicolo chiuso. Se il costo è presente, il trattamento sarà probabilmente avviato immediatamente.
 
Scansione TC spirale
 
In una scansione TC a spirale o elicoidale, il dispositivo di scansione ruoterà attorno al corpo in un movimento a spirale, proprio come avviene per le caramelle. I dispositivi di scansione sviluppano immagini 3D. Questa scansione TC può rilevare anomalie che si verificano all’interno delle arterie all’interno dei polmoni, con misurazioni e precisione molto più accurate rispetto alle scansioni CT convenzionali. In alcuni casi, il materiale di contrasto viene iniettato per via endovenosa durante la scansione TC per aiutare a delineare le arterie polmonari.
 
polmonare angiogramma.
 
Questo test presenta un’immagine chiara del flusso sanguigno all’interno delle parti del polmone. È il modo più accurato per diagnosticare l’embolia polmonare. A causa di ciò, richiede un alto livello di abilità per amministrare questo test insieme a un rischio potenzialmente grave. Di solito è l’ultima opzione eseguita quando altri test non riescono a fornire una diagnosi chiara.
 
In un angiogramma polmonare, un tubo flessibile (o catetere) viene inserito in una grande vena, di solito nella vostra crescita, e trattato attraverso il cuore e avanti nelle arterie polmonari. Viene inserito un colorante speciale nel catetere e vengono presi i raggi X mentre il colorante viaggia lungo le parti nei polmoni.
 
Un rischio della procedura è quello di modificare temporaneamente il ritmo cardiaco. Inoltre, il colorante può anche causare danni ai reni nelle persone con ridotta funzionalità renale
 
MRI
Le scansioni MRI utilizzano onde radio e forti campi magnetici per produrre un’immagine detTagsliata delle strutture interne. A causa delle spese del MIR, di solito è riservato alle donne in gravidanza per evitare le radiazioni che vanno al feto e le persone che l’uso di coloranti può danneggiare i reni in altri tipi di test.
 
Trattamento
L’obiettivo principale del trattamento è quello di mantenere i coaguli di sangue più grandi e prevenire la formazione di nuovi coaguli. Il trattamento rapido è indispensabile per prevenire gravi complicazioni e la morte.
 
Farmaci
Anticoagulanti anticoagulanti del sangue – I farmaci impediscono lo sviluppo di nuovi coaguli mentre il corpo lavora per rompere il coagulo esistente. L’eparina viene frequentemente prescritta anticoagulante che può essere iniettata nella vena sotto la pelle. Spesso agisce rapidamente e si sovrappone per diversi giorni con un anticoagulante orale, come il warfarin, unità è diventato efficace, il tempo può richiedere fino a pochi giorni. Una nuova classe di farmaci anticoagulanti noti anche come nuovi anticoagulanti orali (NOAC) è stata testata e approvata per il trattamento del tromboembolismo venoso e dell’embolia polmonare. Questi farmaci funzionano molto rapidamente e hanno meno interazioni con altri farmaci. Alcuni NOAC hanno il vanTagsgio di essere presi per bocca senza la necessità di sovrapporre l’eparina. Tuttavia, tutti gli anticoagulanti hanno effetti collaterali nei quali il sanguinamento è più comune.
 
Il coagulo si dissolve (trombolitici ) mentre i coaguli di solito si dissolvono nel loro sangue, vi è un farmaco somministrato attraverso la vena che può dissolversi più rapidamente. Perché questi farmaci per la dissoluzione del coagulo possono causare emorragie improvvise e gravi che sono tipicamente riservate a circostanze pericolose per la vita.
 
Chirurgiche e altre procedure

                 

  • Rimozione del coagulo – Se ha un coagulo estremamente grande e potenzialmente letale nei polmoni, il medico può consigliarlo di rimuoverlo con un catetere, che è un tubo flessibile sottile che viene infilato nel sangue vasi.
  •              

  • Filtro per le vene – Un catetere può essere usato per posizionare un filtro nella vena principale del corpo, chiamato vena cava inferiore , che porta da sinistra a destra del tuo cuore.Questo filtro può aiutare a mantenere il costo di essere trasportato nei polmoni. Questa procedura è generalmente riservata alle persone che non possono assumere farmaci anticoagulanti o quando i farmaci anticoagulanti non funzionano abbastanza bene o abbastanza velocemente. Alcuni filtri possono essere rimossi quando non sono più necessari.

Health Life Media Team

Lascia un commento