Cos’è il Thrush (Candidosi orofaringea)

Last Updated on

 Il tordo (candidosi orofaringea) è una condizione patologica di salute in cui un fungo di lievito denominato Candida albicans cresce all’interno della gola e della bocca.
Il tordo può formarsi per una varietà di circostanze, tra cui gravidanza, malattia, fumo, farmaci o dentiere.
 
Il mughetto nei neonati e nei neonati è relativamente comune e normalmente non dannoso.
I fattori di rischio per il mughetto comprendono disturbi del sistema immunitario, farmaci, fumo o stress.
 
Segni e sintomi di mughetto includono
macchie bianche nella bocca, palato, guance interne, gola e lingua, oltre a dolore e dolore alla bocca.
 
Il tordo viene in genere diagnosticato da un esame clinico da un medico o da un dentista.
Il trattamento per il mughetto dipende dalla gravità e dalla causa e può includere semplici rimedi casalinghi, farmaci orali o farmaci sistemici.
La prognosi per casi lievi di mughetto è buona. Le prospettive per i casi gravi dipendono dalla causa sottostante e dallo stato del sistema immunitario del paziente.
Prevenire il mughetto nella maggior parte dei casi con la modifica del fattore di rischio è possibile.
 
Sintomi e segni di Thrush
Lingua bianca
L’imbiancatura dello strato superiore della lingua o la presenza di chiazze o chiazze bianche sulla lingua possono anche essere riscontrate con infezione, irritazione o infiammazione cronica della superficie della lingua. Alcune infezioni orali, in particolare infezioni da lievito Candida (conosciute come mughetto orale), sono caratterizzate da una lingua bianca.
 
Il tordo (candidosi orofaringea) è una condizione medica in cui un fungo a forma di lievito chiamato Candida (il nome più antico e meno utilizzato per la Candida è Monilia) cresce troppo nella bocca e nella gola. La candida è solitamente presente nella bocca, nel tratto digestivo e nella pelle della maggior parte delle persone sane. Il sistema immunitario e i batteri sani del corpo in genere mantengono la Candida in equilibrio. Quando questo equilibrio viene interrotto, può provocare una crescita eccessiva del fungo Candida, causando il mughetto, un’infezione da lievito della bocca o della gola.
 
L’infezione da tordo non è la stessa di un’infezione vaginale del lievito (chiamata anche moniliasi). Tuttavia, il fungo Candida provoca anche dermatite da pannolino, ma l’eruzione da pannolino si verifica sulla parte posteriore del bambino, sui genitali e sulle cosce interne, mentre il mughetto orale si verifica nella bocca e nella gola. Gli adulti possono avere infezioni da lievito in aree di pelle sovrapposte, come sotto il seno o in pieghe della pelle come pieghe nella pelle a causa di tessuto adiposo.
 
Che cosa causa il mughetto?
Una crescita eccessiva delle specie di fungo Candida nella bocca o nella gola è ciò che provoca il mughetto. Questa crescita eccessiva può essere innescata quando la persona sperimenta cambiamenti come malattia, gravidanza, nuovi farmaci o cambiamenti nel sistema immunitario.
 
Il mughetto nei neonati e nei neonati è relativamente comune ed è solo una preoccupazione se causa un’alimentazione scarsa o se è associata a perdita di peso o ad altri sintomi di malattia sistemica. Dovresti vedere il tuo pediatra se il mughetto in un bambino dura più di un paio di settimane.
 
Un uomo sta di fronte a un armadietto dei medicinali contenente antibiotici, corticosteroidi e dentiere; una donna malata giace nel letto d’ospedale e una donna incinta mostra segni di malattia.
 
 Quali sono i problemi di rischio per il mughetto?
Gli adulti sani di solito non ricevono mughetto senza presentare alcuni fattori di rischio. I pazienti con un sistema immunitario ridotto hanno un rischio maggiore di contrarre malattie fungine come il mughetto. I fattori di rischio legati al mughetto includono quanto segue:


                 

  • Malattie, incluso diabete mal controllato, infezione da HIV / AidS, cancro e bocca secca
  •              

  • Gravidanza
  •              

  • Assunzione di farmaci come corticosteroidi, radiazioni, antibiotici, chemioterapia o altri farmaci antitumorali e pillole anticoncezionali
  •              

  • Fumo
  •              

  • Avere un trapianto di organi
  •              

  • Stress
  •              

  • Protesi male allineate

Il mughetto orale è conTagsioso?
Nel complesso, il mughetto (o candidosi) non è conTagsioso. Ma un lattante con mughetto può trasferirlo al seno della madre al tatto.
 
Tecnicamente, il mughetto orale potrebbe diffondersi attraverso il bacio o il sesso orale, anche se questo è raro. Il tordo è un’infezione opportunistica e il suo sviluppo dipende dalla forza del tuo sistema immunitario.
 
Quali sono i sintomi e i segni del mughetto?
Il tordo è designato con un rivestimento bianco o macchie bianche sulla lingua, sulla bocca, sulle guance interne e sul retro della gola. Il tessuto sotto le macchie bianche è spesso rosso, crudo e dolente. Le lesioni possono essere dolorose e sanguinare anche se raschiate. Il mughetto appare spesso come ricotta o latte cagliato. Alcuni sintomi e segni comuni di mughetto sono i seguenti:

                 

  • Rossore sotto le macchie bianche
  •              

  • Patch bianche caratteristiche
  •              

  • Lingua bianca
  •              

  • bocca asciutta
                 

  • Scissione ai bordi esterni delle labbra (cheilosi)
  •              

  • Sensazione di cibo bloccato in gola o mal di gola
  •              

  • Dolore nei denti
  •              

  • sapore strano o sgradevole in bocca
  •              

  • Alito cattivo
  •              

  • Il mughetto orale può anche portare a una condizione chiamata sindrome della bocca pungente, che può avere sintomi di una sensazione dolorosa di bruciore, secchezza della bocca, dolore, formicolio o intorpidimento in bocca e lingua, e talvolta un insolito sapore amaro o metallico nel bocca.

Nei casi gravi di mughetto, può essere coinvolto anche l’esofago, che porta allo stomaco. Ciò causerà dolore nella deglutizione. Se qualcuno ha un sistema immunitario compromesso (HIV / AidS, cancro, chemioterapia, ecc.), Il fungo Candida può crescere ad altri componenti del corpo e causare un’infezione sistemica. Se qualcuno ha segni o sintomi di mughetto e produce febbre, tremori o brividi o difficoltà a deglutire, contattare immediatamente un medico.
 
In che modo i medici diagnosticano il mughetto?
La candidosi viene diagnosticata clinicamente da un medico o da un dentista quando le chiazze bianche dall’aspetto caratteristico si trovano nella bocca o nella gola.
 
Per confermare la diagnosi, o se c’è una domanda sul fatto che i cerotti bianchi siano causati dal fungo Candida, si può fare un raschiamento. Il medico o il dentista può togliere una piccola quantità di sostanza bianca dalla bocca o dalla gola e guardarla al microscopio e osservare i caratteristici funghi a forma di lievito.
 
Il tordo situato più in basso nella gola o nell’esofago si trova di solito eseguendo una procedura chiamata endoscopia. In questa procedura, il medico passa una piccola telecamera attraverso la parte posteriore della gola nell’esofago e nello stomaco per osservare il tessuto e prelevare campioni. Se vengono trovate le lesioni bianche, possono essere sottoposte a biopsia o raschiatura per confermare la diagnosi di mughetto. Questa procedura viene solitamente eseguita da un gastroenterologo.

 
A un bambino vengono somministrate gocce antifungine per trattare il tordo.
Qual è il trattamento per il mughetto?
Il trattamento del tordo dipende dalla causa e dalla gravità dell'infezione.
 
Se il mughetto è causato da qualcosa di reversibile, come l'assunzione di antibiotici, fumo, protesi inadeguate o diabete scarsamente controllato, questi fattori devono essere corretti come parte del trattamento.
 
Neonati, bambini piccoli e bambini con mughetto spesso non richiedono cure. Nei bambini che hanno il tordo per più di alcune settimane, il pediatra di un bambino può prescrivere gocce di nistatina antifungina (Mycostatina, Nilstat, Nystex).
 
Farmaci antifungini possono essere usati per trattare il mughetto. Se a un paziente adulto viene diagnosticato un caso lieve di mughetto, il medico può prescrivere pastiglie antimicotiche per il collutorio (clotrimazolo [Mycelex]) o (nistatina) per uso a breve termine. Miconazolo buccale (Oravig) è un farmaco antifungino che consiste in una compressa posizionata nella regione superiore delle gengive e sciolta nella bocca per eliminare il mughetto.
 
Per i casi più gravi di mughetto o se qualcuno ha altre ragioni per un sistema immunitario indebolito, lui o lei potrebbe aver bisogno di farmaci antifungini sistemici più forti, come itraconazolo (Sporanox) o fluconazolo (Diflucan). Questi farmaci di solito funzionano meglio del ketoconazolo (Nizoral). Per il tordo grave o resistente, può essere prescritta amfotericina B.
 
Esistono rimedi casalinghi per il mughetto?
I rimedi casalinghi per la candidosi mirano a ridurre i fattori di rischio per il mughetto e prevenire la crescita eccessiva del lievito Candida.

                 

  • Sciacquare la bocca con una soluzione diluita al 3% di perossido di idrogeno.
  •              

  • Risciacquare la bocca con acqua salata calda.
  •              

  • Spazzola i denti con uno spazzolino morbido.
  •              

  • Evitare il collutorio in quanto può alterare la flora naturale della bocca.
  •              

  • Mangia lo yogurt non zuccherato mentre prendi gli antibiotici.
  •              

  • Mantenere pulite le dentiere e consultare un dentista se non rispondono correttamente.
  •              

  • Gli integratori di Lactobacillus acidophilus possono aiutare a mantenere un sano equilibrio di Candida.

Le soluzioni domestiche possono ridurre il disagio del mughetto

                 

  • bere liquidi freddi o mangiare gelati o delizie di ghiaccio;
  •              

  • Mangiare cibi morbidi e facili da ingerire; e
  •              

  • Bere da una cannuccia se i cerotti sono dolorosi.
  •              

  • La viola di genziana (1%) è un trattamento naturale da banco che occasionalmente funziona come trattamento domiciliare per il mughetto.È una tintura che distrugge
  •              

  • Batteri e funghi, ed è possibile senza prescrizione medica.Parla con un medico prima di usare la violetta genziana.


L'estratto di semi di pompelmo viene occasionalmente impiegato dalle madri che allattano e che hanno contratto il tordo dei capezzoli. Può essere implementato localmente (sulla pelle) o assunto per via orale.
 
Aceto di sidro di mele ha proprietà antifungine che possono aiutare a controllare la Candida nel corpo. Mescolare 8 once. acqua in un cucchiaio e bere tutti i giorni.
 
Il bicarbonato di sodio può anche aiutare a eliminare il lievito che produce l'infezione e mantenere sani i livelli di pH in bocca. Mescolare 1-2 cucchiai di bicarbonato di sodio con acqua fino a quando non crea una pasta. Utilizzare la pasta con un batuffolo di cotone sulle guance e sulla lingua interne. Lasciare riposare per alcuni minuti, quindi pulire con acqua tiepida. Ripetere per diversi giorni, almeno tre volte al giorno. In alternativa, mescolare ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua e usare come risciacquo della bocca due volte al giorno.
 
L'olio di cocco vergine grezzo ha proprietà antimicotiche. Le madri che allattano a volte lo usano sul loro seno e sulla bocca del bambino per impedire la diffusione del mughetto.
 
Il blu di metilene per via orale è un antisettico che viene proclamato per alleviare la candidosi orale. Consultare un medico prima di utilizzare il suddetto o qualsiasi supplemento.
 
Quali tipi di medici trattano il mughetto orale?
Un medico di base (PCP) come un internista, un medico di famiglia o un pediatra può diagnosticare e prescrivere il mughetto orale. Il mughetto orale può anche essere gestito da un dentista. In genere infezioni gravi si prevedono consultazioni con un immunologo e un esperto di malattie infettive.
 
Qual è il risultato del mughetto?
La diagnosi di candidosi e la sua durata dipende dalla gravità della malattia e dalla posizione del sistema immunitario del paziente.
 
I casi lievi di mughetto creati da alcuni dei fattori di rischio reversibili sono spesso facilmente trattati e la prognosi è buona. Una volta iniziata la terapia per il mughetto orale, i sintomi di solito scompaiono in circa due settimane. In alcuni casi, il mughetto durerà per settimane anche con il trattamento. Il mughetto ricorrente può accadere se il mughetto non viene trattato correttamente in primo luogo.
 
Il mughetto nei neonati e nei bambini è raramente pericoloso o pericoloso per la vita e spesso va via da solo senza alcun obbligo di cure mediche. Se il tordo di un bambino non progredisce entro due settimane, prendere in considerazione l'idea di andare dal pediatra di un bambino.
 
I pazienti con un sistema immunitario paralizzato sono a maggior rischio di complicazioni gravi e pericolose per la vita. Questi pazienti possono crescere in condizioni critiche o morire per infezioni da Candida gravi. La Candida può circolare in tutto il corpo verso altri organi e può causare disfunzioni significative. Può essere necessario un trattamento antifungino sistemico nell'interesse di un ricovero a lungo termine.
 
È possibile fermare il mughetto?
Il tordo può essere rapidamente controllato negli adulti sani modificando i fattori di rischio che contribuiscono alla crescita eccessiva del fungo Candida.
 
Gli aggiustamenti del fattore di rischio per la prevenzione della candidosi comprendono quanto segue:

                 

  • Spazzolare regolarmente i denti e le gengive e mantenere una corretta igiene orale.
  •              

  • Consulta regolarmente un dentista.
  •              

  • Assicurati che le protesi siano pulite, gestite correttamente e che si adattino bene.
  •              

  • Tieni sotto controllo il diabete.
  •              

  • Smetti di fumare.
  •              

  • Mangia una dieta equilibrata e sana con bassi livelli di zucchero e lievito.
  •              

  • Limitare l'uso di antibiotici.Utilizzare solo come prescritto da un medico.

  •              

  • Il collutorio alla clorexidina (Peridex, Hibiclens) può essere prescritto per prevenire il mughetto nei soggetti che assumono farmaci immunosoppressori.
    Per smettere di mughetto nei lattanti o nei lattanti, mantenere ciucci e capezzoli puliti e puliti. Le madri che allattano dovrebbero discutere l'uso di qualsiasi farmaco da banco o prescritto con il proprio medico prima dell'allattamento al seno poiché alcuni farmaci possono aumentare il rischio di causare il mughetto.

Health Life Media Team

Lascia un commento